Erbe sacre: le 13 più comuni per ottenere prosperità e fortuna

Le erbe sacre – e alcune sono tra le più comuni che si trovano in ogni cucina- possono aggiungere sapore ai cibi, renderli più gustosi e profumati, ma non solo. Molte hanno anche particolari proprietà che aiutano ad espandere la spiritualità, oltre a creare successo, fortuna e protezione dalle influenze negative. In generale, una pianta indicata come erba possiede valore culinario ma anche medicinale o “magico“.

Erbe sacre: le 13 più comuni per ottenere prosperità e fortuna
Erbe sacre: le 13 più comuni per ottenere prosperità e fortuna

Il mondo magico delle erbe sacre

Gli esperti di botanica a volte le differenziano dalle altre piante per lo stelo: se è lungo e legnoso la pianta non è un’erba ma un arbusto o un albero. Per fare un semplicissimo esempio, la menta è un’erba, il rosmarino no. Nel mondo magico e spirituale, tuttavia, il termine “erba” è usato anche per definire frammenti di fiori, alberi, spezie e ogni genere di pianta. Di seguito l’elenco delle erbe aromatiche, culinarie e magiche usate di più per ottenere benefici a livello spirituale e fisico.

Le 13 erbe più comuni

  • Pimento (Pimenta officinalis) – Conosciuto anche come pepe di Giamaica, la bacca essiccata è un punto fermo comune tra le spezie da usare in cucina. Chiamato “pimento” perché incorpora odori come chiodi di garofano, cannella e pepe, ed è molto usato nella preparazione di biscotti. L’aroma dolce ma intenso viene rilasciato quando la bacca viene schiacciata. Si aggiunge a particolari miscele di erbe magiche per ottenere denaro e prosperità, ma anche per aumentare l’energia spirituale, amore, salute e fortuna.
  • Angelica (Angelica archangelica) – Conosciuta anche come “erba dell’angelo“, questa profumatissima pianta è stata utilizzata nel corso dei secoli per migliorare la digestione, aromatizzare vini e liquori e produrre deliziose caramelle. Un’erba magica particolarmente potente quando viene utilizzata per protezione e purificazione.
  • Basilico (Ocimum basilicum) – Conosciuto anche come erba di San Giuseppe, si trova comunemente negli scaffali delle erbe aromatiche in ogni negozio e negli orti di tutta Europa e nelle Americhe. È estremamente versatile nelle arti culinarie, in Italia irrinunciabile in molte pietanze, è usato anche per ottenere prosperità, successo, pace, protezione, felicità, purificazione, tranquillità e amore.
  • Alloro (Laurus nobilis) – Una pianta molto usata nell’antica Roma e in Grecia, per incoronare il vincitore dei giochi olimpici. Magicamente associato al successo, alla saggezza e alla divinazione. Prova, anche solo per curiosità, a scrivere un desiderio su una foglia di alloro e poi brucialo, oppure dormi con esso sotto il cuscino per propiziare sogni che offrono una “guida” su come perseguire il tuo obiettivo. (Se bruci la foglia di alloro, assicurati che l’area sia ben ventilata, poiché il fumo può essere leggermente allucinogeno.)

Erbe sacre versatili, medicinali e magiche

  • Camomilla (Chamaemelum nobile, Matricaria recutita) – Un’altra erba medicinale e magica molto versatile. È un rimedio eccellente per lenire mal di stomaco, mal di testa e nervosismo, un’erba ideale anche per calmare i bambini irrequieti. Magicamente, è usata per ottenere prosperità, pace, guarigione, armonia e felicità.
  • Cannella (Cinnamomum spp) – Una delle erbe multiuso che possiede una grande quantità di energia, eccellente per riti propiziatori che coinvolgono il denaro, successo, azione, guarigione, protezione, energia, amore, prosperità e purificazione.
  • Chiodi di garofano (Syzygium aromaticum) – Tra le erbe sacre, questa è una spezia che viene utilizzata sia in cucina che nella magia, associata a protezione, purificazione, guarigione e capacità mentale. Un sacchettino in cui mettere rosmarino, angelica, salvia, tre chiodi di garofano e un pizzico di sale legato con un filo o un nastro rosso, da appendere in macchina o la porta di casa: prova, è utile per respingere la negatività in generale!
  • Zenzero (Zingiber officinale) – Selvaggia o coltivata, la radice di zenzero è un’erba ideale da aggiungere a rituali e incantesimi perché agisce come un “richiamo” per ciò che si desidera. Può essere usato per far ripartire un amore fiacco, stimolare l’aumento delle finanze e il potenziale di successo in qualsiasi campo. In medicina è usato contro la nausea, raffreddore e mal di stomaco.
  • Artemisia (Artemisia vulgaris) – Pianta conosciuta anche come “tabacco da marinaio“, è un’altra erba magica onnipresente. Secondo gli esperti un decotto di foglie aiuta ad aprire la mente prima di provare la divinazione. Spesso è associata a sogni profetici e divinazione, rilassamento e tranquillità, protezione, esilio e consacrazione.

Di alcune si usano sia i semi che le foglie

  • Noce moscata (Myristica fragrans) – In medicina, la noce moscata attenua la nausea e allevia i problemi digestivi (ma attenzione, a grandi dosi è tossico). Magicamente, è associato a capacità psichiche, felicità, amore, denaro e salute.
  • Prezzemolo (Petroselinum crispum) – Nell’antica Grecia, veniva utilizzato come infuso da spruzzare sui cadaveri per neutralizzare l’odore della decomposizione, ma anche per la realizzazione di corone dei vincitori. È magicamente associato a potere, forza, lussuria , purificazione e prosperità. Possono essere usati sia i semi che le foglie.
  • Rosmarino (Rosmarinus officinalis) – Ottimo come tonico per la pelle, risciacquo per dare lucentezza ai capelli scuri, ma anche per lenire il prurito del cuoio capelluto. In infusione come il tè aiuta ad alleviare il mal di testa. Le sue proprietà magiche includono protezione, miglioramento della memoria, saggezza, salute e guarigione.
  • Verbena (Verbena officinalis) – Detta anche “erba dell’incantatore” o “erba della grazia“, eccellente per molteplici usi. In medicina aiuta a calmare il mal di testa, allevia lo stress ed è rilassante (in infusione) prima di andare a dormire. Associata a divinazione, protezione, ispirazione, abbondanza, amore, pace, tranquillità, guarigione, prosperità, abilità nell’esecuzione artistica e inversione dell’attività negativa. Crea il tuo rimedio magico mettendo a macerare la pianta fresca in olio d’oliva o olio di vinaccioli, da utilizzare come olio di benedizione/protezione standard.