Nel magico mondo di Isolo

Nato il 15 luglio: il grande oratore dal ricco mondo emotivo

C’è un profondo bisogno in chi è nato il ​​15 luglio di esprimere la propria opinione, scrivere ciò che pensa e condividere il proprio io ideale con il mondo. Anche se spesso non ha fiducia assoluta nel potere del suo ruolo, sarà benedetto con molte idee e pensieri che si sentirà libero di condividere con gli altri.

Nato il 15 luglio: il grande oratore dal ricco mondo emotivo
Nato il 15 luglio: il grande oratore dal ricco mondo emotivo

Nato il 15 luglio, sempre alla ricerca della verità interiore

Chi è nato il 15 luglio tende ad avere una vasta cerchia sociale per confermare la sua posizione, ma anche per sottolineare l’importanza della propria vera natura interiore. Se però si allontana dal nucleo abituale creato nel tempo, le amicizie rischiano di svanire gradualmente, una dopo l’altra. Questo è un allarme di cui dovrebbe tenere conto, per capire che ha perso il rispetto di sé da qualche parte lungo la strada, per chissà quale motivo.

La sfida più importante è rimanere in contatto con il gruppo, pur non permettendo alle norme sociali e alle richieste della sua tribù di diventare più importanti del suo stesso giudizio interiore.

Man mano che apprende ed espande le proprie conoscenze, il mondo in cui vive diventa più suscettibile e aperto al bisogno di parlare. Sempre alla ricerca della verità interiore, cerca un luogo dove poter riposare e trovare un modo per dare agli altri ciò che desidera condividere, rispettoso dei propri confini e di quelli di tutti gli altri.

Amore ed emozioni

Sebbene la loro fila planetaria si mostri abbastanza razionale e preoccupata per la comunicazione e i processi mentali, il mondo emotivo del nato il ​​15 luglio è estremamente ricco. Dobbiamo capire che con il Sole che tramonta in Cancro, l’unica espressione di cui ha veramente bisogno è quella dell’emozione che si nasconde sotto la superficie. Il motivo principale per cui necessita di un partner con cui parlare, per esprimere ogni sentimento che grava sulla sua anima e di tutto ciò che diventa rilevante per il cuore.

La battaglia interiore che si scatena nel tentativo di uscirne potrebbe portarlo a vivere relazioni parallele, soprattutto se fa troppe scelte razionali che non si adattano davvero alla sua natura emotiva originaria. Vuole qualcuno da “nutrire“, che lo tenga al sicuro, in modo che possa esprimere il proprio nucleo e mostrarsi nella luce che supporta il lavoro creativo e tutte le forme di crescita personale.

Lo scopo principale dei nati il 15 luglio

Con Saturno impostato come destinazione, le persone nate in questa data devono prima trovare un modo per riposare. È la loro missione in questa vita di connettersi con i piani superiori, iniziare a credere in cose che non sono scientificamente provate e “fuori dal mondo“, trovare Dio in qualsiasi forma e forma che viene naturale.

Devono lasciare andare i tempi, capire che non possono controllare più di tanto nella vita (così come qualcuno nella loro famiglia potrebbe avergli insegnato) e impostare i piani in progetti realistici che diano loro abbastanza tempo per realizzare tutto.

In cosa eccelle un nato il 15 luglio

Un rappresentante del Cancro nato il 15 luglio è un oratore forte, qualcuno con ampia visione e conoscenza in grado di esprimere la propria opinione con estrema naturalezza, oltre a saper scrivere in modo coerente e comunicare nel miglior modo ciò che deve essere detto. È importante che questo talento venga coltivato fin dalla giovane età, altrimenti potrebbe essere distratto dal bisogno primordiale e passare a lavorare in aree che sottraggono molta lenergia.

Anche se trovano la loro strada con un lavoro importante, che prevede l’uso di documenti e varie scartoffie, non li soddisferà in pieno se non ottengono un lato creativo da esso.

Il giorno del compleanno

Questo è il giorno in cui l’espressione serve come sfogo per mantenerlo connesso e felice. Ha bisogno che gli amici gli si stringano attorno, che apprezzino qualsiasi gesto che coinvolga cibo o bevande e porti gioia e allegria. Il regalo ideale può essere un libro, ma solo se è in sintonia con la sua personalità (una buona biografia potrebbe essere una scelta sicura).

Se hai un amico, oppure il parner nato il 15 luglio, regalagli qualcosa di economico ma prezioso, qualcosa che mostri che hai “sentito” quello che ha detto una volta, anche se era solo una frase banale, preconfezionata, (da social) che ha usato quando ti ha incontrato la prima volta.

Cristallo Curativo

Un cristallo raro, la linarite, adatto ai nati il ​​15 luglio. È una pietra che dona sollievo alle anime fragili e permette loro di rimanere abbastanza calmi da brillare ed esprimere la loro verità. Il cristallo della comunicazione, aiuta a connettersi con gli altri su un piano profondamente emotivo invece di usare chiacchiere per difendere il proprio mondo, consapevoli di essere responsabili dei propri confini e della propria posizione in qualsiasi gruppo.

Secondo l’astrologia, non c’è niente di così importante come il bisogno di conoscenza in coloro che sono nati in questa particolare data. Hanno bisogno di persone con la propria educazione e scelte simili che sostengano le loro visioni, un talento per il lavoro di squadra in qualsiasi sforzo collettivo che si presenti nella vita.

Trovano che la cerchia sociale che supporta la loro crescita mentale sia di immenso valore, quindi sentono il bisogno di avere amici che condividano gli stessi interessi e il bisogno di crescere intellettualmente. Quando si sentono soli, l’unica via d’uscita sembra essere solo quella di unirsi a un club del libro o a un gruppo di lettura: anche se queste interazioni potrebbero non durare a lungo, li nutriranno a sufficienza e daranno loro una spinta nella giusta direzione.

Importanti eventi storici il 15 Luglio

  • 1741 – I primi europei visitano l’Alaska.
  • 1834 – Lo scioglimento dell’Inquisizione spagnola.
  • 1838 – Ralph Waldo Emerson (nato il 25 maggio) dichiara Gesù un grande uomo ma non Dio, provocando un’indignazione nella comunità protestante.
  • 1910 – Il morbo di Alzheimer prende il nome.
  • 1955 – La Dichiarazione di Mainau contro le armi nucleari viene firmata da diciotto premi Nobel e successivamente da altri trentaquattro.
  • 2006 – Lancio di Twitter.