Pulizia e igiene: come tenere fuori casa il Covid-19

Si può prendere il COVID-19 dal cibo? Il bucato, come devo farlo per evitare rischi? Pulizia e igiene, nel timore di essere contagiati, si sono trasformate in una fonte di incertezza e ansia mentre siamo alle prese con banali faccende domestiche, nel tentativo di mantenere i nostri cari al sicuro e in salute. Inoltre, la disinformazione e le fake news diffuse sul virus, contribuiscono a fare confusione e aumenta lo stress di dover filtrare i fatti reali dalla finzione.

Pulizia e igiene: come tenere fuori casa il Covid-19
Pulizia e igiene: come tenere fuori casa il Covid-19

I suggerimenti per tenere lontano il COVID-19

Mentre la ricerca sul virus COVID-19 è ancora in corso, sappiamo che viene trasmesso attraverso il contatto diretto con le goccioline respiratorie (droplet) di una persona infetta, attraverso tosse e starnuti, o toccando superfici contaminate. Il virus infatti può sopravvivere sulle superfici da poche ore a diversi giorni.

La buona notizia è che dei semplici disinfettanti possono ucciderlo: cosa significa questo per la tua casa? Secondo le ultime informazioni degli esperti su ciò che è noto sul coronavirus, questi sono i suggerimenti per tenerlo lontano da casa.

Pulizia e igiene ovunque

Semplici misure igieniche possono aiutare a proteggere la salute della tua famiglia e di tutti gli altri. Saprai di certo che non devi toccarti la faccia, fin quando non puoi disinfettare o lavare bene le mani. Evita di portare le mani agli occhi, naso e bocca fino al rientro a casa o sul posto di lavoro, soprattutto se ti sposti con i mezzi pubblici.

Non tossire o starnutire tra le mani, copriti la bocca e il naso con il gomito o il tessuto quando non puoi evitare di farlo. Smaltisci immediatamente i fazzoletti usati. Mantieni una distanza di almeno 1 metro (3 piedi) da persone che tossiscono o starnutiscono. Assicurati di lavarti le mani dopo aver soffiato il naso, starnutito in un fazzoletto, usato il bagno, quando esci e torni a casa, prima di preparare o mangiare cibo, applicato il trucco, maneggiato lenti a contatto, ecc.

Se utilizzi un disinfettante, assicurati che contenga almeno il 60% di alcol, copri tutte le parti delle mani e strofinale insieme per 20-30 secondi finché non si sentono asciutte. Se sono visibilmente sporche, lavale sempre con acqua e sapone. Acqua fredda e acqua calda sono ugualmente efficaci nell’uccidere germi e virus, a patto che usi il sapone e ti lavi le mani nel modo giusto!

Pulizia e igiene in casa

Pulire e disinfettare regolarmente le superfici ad alto contatto in casa è un’importante precauzione per ridurre il rischio di infezione. Segui le istruzioni del prodotto per la pulizia per un uso sicuro ed efficace, comprese le precauzioni da prendere quando si applica, come indossare guanti e assicurarsi di avere una buona ventilazione nel locale in cui ti trovi.

Superfici ad alto contatto da pulire e disinfettare

Ogni casa è diversa, ma le comuni superfici ad alto contatto includono: maniglie delle porte, tavoli, sedie, corrimano, superfici della cucina e del bagno, rubinetti, servizi igienici, interruttori della luce, telefoni cellulari, computer, tablet, tastiere, telecomandi, controller di gioco e giocattoli. Se una superficie è sporca, puliscila prima con acqua o sapone o detergente. Quindi utilizza un prodotto disinfettante contenente alcol (di circa il 70%) o candeggina. L’aceto e altri prodotti naturali non sono raccomandati.

Come disinfettare

È importante non rimuovere le soluzioni detergenti non appena le hai applicate su una superficie. Molti prodotti disinfettanti, come salviette e spray, devono rimanere bagnati su una superficie per diversi minuti per essere efficaci. Leggere sempre le istruzioni per assicurarsi di utilizzare i prodotti come consigliato e per evitare di danneggiare oggetti sensibili come telefoni cellulari e altri dispositivi elettronici. Prendi in considerazione l’utilizzo di coperture pulibili per l’elettronica.

Indossa indumenti per la pulizia

Al momento non è chiaro per quanto tempo il virus COVID-19 possa sopravvivere sul tessuto, ma molti capi di abbigliamento hanno elementi in plastica e metallo su cui potrebbe vivere da poche ore a diversi giorni. Usa cautela e buon senso. Le buone pratiche da considerare includono togliersi le scarpe quando si entra in casa,  cambiarsi con abiti puliti quando si torna a casa dopo essere stati in luoghi affollati, lavarsi le mani con acqua e sapone subito dopo.

Fare il bucato a casa

Pulisci regolarmente lenzuola, asciugamani e vestiti. Non scuotere la biancheria sporca per ridurre al minimo la possibilità di disperdere il virus nell’aria. Lava gli oggetti con sapone o detersivo utilizzando l’impostazione dell’acqua più calda e appropriata, lasciali asciugare completamente: entrambi i passaggi aiutano a uccidere il virus. Lavati le mani con acqua e sapone o usa uno sfregamento a base di alcol, subito dopo. Lava o disinfetta anche la borsa della biancheria e il cesto.

Pulizia e igiene: il bucato fuori casa

Se hai bisogno di usare la lavanderia fuori casa, prendi le dovute precauzioni: prepara il bucato prima di uscire di casa per ridurre al minimo il tempo che trascorri fuori. Prova ad andare in un momento in cui ci sono meno persone. Mantieni la distanza fisica. Indossa guanti usa e getta se disponibili, disinfetta le superfici di tutte le macchine che usi e non toccarti il ​​viso. Per la lavanderia interna, aspetta che il bucato finisca se puoi. Piega il bucato a casa. Lavati le mani con acqua e sapone o usa uno sfregamento a base di alcol, subito dopo. Lava o disinfetta anche la borsa / cesto della biancheria.

Manipolazione e preparazione degli alimenti

Sebbene al momento non ci siano prove di persone che contraggono il virus COVID-19 dagli alimenti o dagli imballaggi alimentari, è possibile che le persone possano essere infettate toccando una superficie o un oggetto contaminato dal virus e poi toccandosi il viso. Il rischio maggiore deriva dall’essere in stretto contatto con altre persone mentre si fa la spesa o si riceve una consegna di cibo (come ricevere qualsiasi consegna in aree con trasmissione locale). Pulizia e igiene sono importanti quando si maneggiano gli alimenti, per prevenire anche eventuali malattie di origine alimentare.

Imballaggio alimentare e precauzioni per la manipolazione

Rimuovere eventuali imballaggi non necessari e smaltirli in un cestino dei rifiuti con coperchio. Rimuovere il cibo dai contenitori da asporto, disporlo su un piatto pulito e smaltire il contenitore. Gli imballaggi come le lattine possono essere puliti con un disinfettante prima di essere aperti o conservati. Lavare accuratamente i prodotti non confezionati, come frutta e verdura, sotto l’acqua corrente. Lavati le mani con acqua e sapone o usa uno sfregamento a base di alcol, subito dopo.

Pulizia e igiene: suggerimenti generali per l’igiene alimentare

Lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi prima di preparare qualsiasi cibo. Usa taglieri separati per preparare carne e pesce crudi. Cuoci il cibo alla temperatura consigliata. Se possibile, conserva i cibi deperibili in frigorifero o congelatore e presta attenzione alle date di scadenza del prodotto. Punta a riciclare o smaltire i rifiuti alimentari e gli imballaggi in modo appropriato e igienico, evitando l’accumulo di rifiuti che potrebbero attirare i parassiti. Sempre lo stesso consiglio: lavati le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi prima di mangiare e assicurati che i tuoi figli facciano lo stesso. Utilizza sempre stoviglie e piatti puliti.

Fonte