Le cuspidi, al confine tra due segni: caratteristiche principali

Non tutti appartengono a un segno zodiacale preciso, con caratteristiche nette e ben dettagliate, anche se in modo generale. Molte persone infatti sono nate a cavallo tra un segno e l’altro, una condizione dal punto di vista astrologico considerata molto particolare. Nascere in questa posizione speciale – le cuspidi – è infatti un mix di energie, una mescolanza di caratteristiche che appartengono ad entrambi i segni, si contrastano e si completano allo stesso tempo. Vediamo insieme quali sono le principali.

Astrologia: le cuspidi, caratteristiche principali e curiosità
Astrologia: le cuspidi, caratteristiche principali e curiosità

Le cuspidi: personalità molto speciali

  • Capricorno – Acquario: nati tra il 16 e il 22 gennaio. Sono indubbiamente personalità eccentriche, misteriose, che capiscono profondamente il genere umano. Metodici, raffinati, versatili, intuitivi, pratici, ambiziosi, grandi sognatori dalla fantasia molto ricca: con loro, garantito, impossibile annoiarsi.
  • Acquario – Pesci: nati tra il 15 e il 21 febbraio. Persone originali, si caratterizzano per la grande sensibilità e gli elevati principi. Sono sempre alla ricerca di nuove situazioni, di cambiamento, la passione per i viaggi porta occasioni insolite e vantaggi inaspettati, si interessano soprattutto alla scienza, la filosofia e ogni tipo d’invenzioni. Una cuspide che ha davanti a sé una vita molto lunga, prospera, utile e piena di eventi, con grandi probabilità di un matrimonio infelice.
  • Pesci – Ariete: nati tra il 17 e il 23 marzo. Impulsivi, fantasiosi, determinati, sono in grado di realizzare tutto ciò che sognano; tuttavia, il comportamento è spesso contraddittorio e incerto sulla strada da seguire. Molto emotivi, si infiammano con molta facilità. Il temperamento è orgoglioso e sensibile, ambizioso ma pignolo, si ostinano spesso a portare avanti i propri progetti ma con tempi e modi loro, insofferenti a ogni tipo di interferenza o costrizione. Vita sentimentale vivace e ricca di passione.
  • Ariete – Toro: nati tra il 16 e il 22 aprile. Sono dei veri e propri leader, volitivi, intraprendenti e coraggiosi, a volte troppo dominatori. Possiedono delle forze notevoli, soprattutto per quanto riguarda il mondo del lavoro, una mente aperta, pratica, razionale e brillante, ma difficilmente seguono i consigli degli altri. Tende un pò troppo all’irascibilità e alla caparbietà, caratteristica tipica del Toro.
  • Toro – Gemelli: nati tra il 17 e il 23 maggio. Fisicamente sono molto agili, dinamici e vigorosi, infatti si distinguono per l’energia che emanano. Intelligenti, stabili e comunicativi, amore per il concreto e la socievolezza, temperamento leale ma fermo. Hanno un corpo legato profondamente alla terra e una mente molto attiva perciò, quando riescono a trovare l’armonia tra le due cose, diventano un vero e proprio vulcano. Un lato è aperto, socievole e disponibile, mentre l’altro è piuttosto conservatore.
  • Gemelli – Cancro: nati tra il 17 e il 23 giugno. Persone spensierate, divertenti, molto particolari. Si fanno notare per la magia e l’impegno che mettono nel prendersi cura degli altri, una vera fonte di ispirazione .La riservatezza e la sensibilità tipica del Cancro è in parte annullata dalla vitalità dei Gemelli, che spinge i nativi verso una maggior volontà di socializzare, di proiettarsi all’esterno. Temperamento irrazionale, emotivo, le cuspidi Gemelli-Cancro vorrebbero essere più logici e razionali, si sforzano ma non sempre ci riescono.

Nascere tra due segni zodiacali

  • Cancro – Leone: nati tra il 19 e il 25 luglio. Troppo melodrammatici in alcune occasioni, sensibili, romantici, eternamente in bilico tra i vari stati d’animo: una contraddizione continua, tra bisogno di stabilità e ricerca di affermazione. Le tendenze del Leone portano spesso all’irritabilità, mentre quelle del Cancro spingono verso il controllo: se prevale il primo segno gli interessi si concentrano sulla vita sociale, sulla generosità, si mostrano comprensivi e riservati: in realtà vorrebbero essere sempre al centro dell’attenzione. Desiderano un partner sensibile, attento e in grado di rispondere in modo adeguato alle loro manifestazioni d’affetto, a volte decisamente eccessive.
  • Leone – Vergine: nati tra il 19 e il 25 agosto. Persone intelligenti e piene di energia, dinamiche, che si espongono sempre, spontanee, estroverse e indipendenti. L’influenza della Vergine li rende perspicaci, onesti, laboriosi, facilitando così la loro carriera nel mondo del lavoro. Il Leone dà entusiasmo, coraggio e molta fiducia nelle proprie possibilità. A differenza della maggior parte dei Vergine, sempre efficienti e disponibili, vorrebbero ottenere posti di maggior responsabilità invece che restare nell’ombra. In amore sono piuttosto vulnerabili, timorosi, timidi, incapaci di esprimere le loro emozioni fino a reprimere le naturali pulsioni sessuali.
  • Vergine – Bilancia: nati tra il 19 e il 25 settembre. La cuspide che tra tutte si contraddistingue per la bellezza (dentro e fuori) e l’intelligenza. Hanno la rara capacità di riuscire a risolvere situazioni molto critiche, vedendo con chiarezza tutti gli aspetti positivi e negativi di un problema in anticipo. Ci si può sempre fidare del loro giudizio, ed è per questo motivo che avranno successo nel campo del lavoro. La loro vita sentimentale invece potrebbe essere piuttosto travagliata: abili nello sfuggire alle responsabilità del matrimonio, meglio se non si sposano troppo giovani.
  • Bilancia – Scorpione: nati tra il 19 e il 25 ottobre. Tra le cuspidi, questa si nota per la tendenza verso il drammatico. Governati da Venere e Plutone non possono che essere sensuali, appassionati, “fiammeggianti”, irruenti e passionali. Per qualcuno sono dei tipi faticosi, troppo impegnativi, dalla personalità molto complessa anche se interessante. Ma sono dotati di una certa profondità intellettuale, quindi sanno come esercitare un fascino irresistibile sugli altri.
  • Scorpione – Sagittario: nati tra il 18 e il 24 novembre. Rivoluzione, questa è la parola che più li caratterizza. Persone coraggiose, audaci, ribelli e dinamiche, sempre disposte ad aiutare gli altri. Negli affari sono molto scettici e attenti, due preziosissime qualità che li aiutano (soprattutto in campo finanziario) ad avere successo e fortuna. Ambiziosi, infaticabili, idealisti e molto ricettivi, sono attratti da tutto ciò che è umano e nobile.
  • Sagittario – Capricorno: nati tra il 18 e il 24 dicembre. Difficilmente non ottengono ciò che si prefiggono nella vita perchè sognano sempre in grande e, di solito, realizzano tutti i loro progetti. Dotati di profondità di pensiero e grande tenacia, sono abbastanza forti per superare gli ostacoli che potrebbero presentarsi sul loro cammino. La vita sentimentale, purtroppo, risente non poco delle loro ambizioni: più che rapporti di amore, si potrebbero quasi definire “profonde amicizie”.

Fonte