Anguria: proprietà benefiche del frutto più fresco e dissetante

Pochi altri frutti sono così dissetanti, ricchi d’acqua e rinfrescanti come l’anguria. Oltre al sapore delizioso, il frutto simbolo dell’estate presenta proprietà benefiche e nutritive che forse non tutti conoscono: le angurie dalla polpa più rossa, ad esempio, possono superare perfino la quantità di licopene contenuto dai pomodori.

Anguria: proprietà benefiche del frutto più fresco e dissetante
Anguria: proprietà benefiche del frutto più fresco e dissetante

Anguria: effetti benefici sulla nostra salute

Il consumo di anguria contribuisce all’idratazione del nostro corpo, donando sollievo durante le ore più calde. La sua normale composizione, infatti, vede la presenza dell’8% di zuccheri e del 92% di acqua. Mangiarla ogni giorno permette non solo di trovare sollievo dall’afa, ma anche protezione dai rischi legati ad una eccessiva esposizione al sole.

Altre preziose proprietà sono state confermate dalla scienza: riesce a ridurre i livelli di colesterolo cattivo, quindi è un aiuto naturale contro le malattie cardiovascolari. Inoltre, e non è poco, permette di mantenere il peso sotto controllo.

Tra le sostanze benefiche contenute la citrulina, che aiuta a prevenire le malattie cardiache e l’ipertensione: basta anche una sola fetta di anguria al giorno, secondo alcuni studi, per ridurre il livello di colesterolo nel sangue. Ma non solo. Un paio di fettine dopo cena stimolano la produzione di serotonina (rendendo il cervello meno sensibile ai segnali di disturbo, come ad esempio i rumori) quindi contribuiscono a migliorare anche la qualità del sonno.

Un viagra naturale

Altra apprezzabile proprietà è l’arginina, una sostanza che migliora l’afflusso di sangue verso gli organi genitali: un vero e proprio “viagra naturale“. Essendo un frutto di stagione, meglio approfittarne ora che è matura al punto giusto, fresca, invitante e succosa.

L’anguria è uno dei frutti meno calorici dell’estate. Completamente priva di grassi, ricca d’acqua, le poche calorie che contiene derivano dagli zuccheri naturali, veramente pochissime: solo 30 calorie ogni 100 grammi.

Come conservarla? Una volta aperta meglio affettarla, o ridurla in cubetti, e poi metterla in un contenitore per alimenti; meglio ancora se in uno scolapasta appoggiato su una ciotola da tenere in frigorifero. Quando è tagliata, comunque, deve essere consumata al più presto.

Anguria, il frutto ricco di licopene

L’anguria è un alimento base in molti picnic e raduni estivi, gioia e delizia dei commensali. Mentre la maggior parte delle persone concorda sul suo buon sapore, non tutti sono a conoscenza dei numerosi benefici per la salute che questo meraviglioso frutto contiene. Ad esempio, sapevi che ha più licopene (un antiossidante legato alla riduzione del rischio di cancro, malattie cardiache e disturbi agli occhi legati all’età) di qualsiasi altra frutta o verdura fresca?

Una tazza di anguria contiene:

  • 46 calorie
  • 12 grammi di carboidrati
  • 0,26 milligrammi) di vitamina A
  • 12 milligrammi di vitamina C
  • 170 milligrammi di potassio
  • 0,1 milligrammi di vitamina B6
  • Zero grassi, colesterolo o sodio

La vitamina A è importante per la salute della pelle e degli occhi. La vitamina B6 aiuta il tuo corpo ad abbattere le proteine ​​che mangi ed è anche importante per il sistema immunitario e la funzione nervosa. La vitamina C aiuta a rafforzare il sistema immunitario e favorisce l’assorbimento del ferro. Il potassio è utile per abbassare la pressione sanguigna ed è molto importante anche per la funzione nervosa.

Come dice il nome, il 92% dell’anguria è costituito da acqua. Non c’è da stupirsi che sia il frutto più comune consumato in molti paesi, perfetto per rinfrescarsi e idratarsi in una calda giornata estiva.

Alla ricerca dell’anguria perfetta

Quando scegli un’anguria, cercane una soda, simmetrica e pesante per le sue dimensioni. Dovrebbe esserci una macchia gialla sul lato inferiore come risultato del suo lungo “soggiorno” sul terreno per maturare al sole. Se la macchia è molto pallida o bianca, potrebbe essere stata raccolta troppo presto e non sarà matura.

2 Risposte a “Anguria: proprietà benefiche del frutto più fresco e dissetante”

    1. Vero Vito, fa parte delle cucurbitacee, come ad esempio le zucche. Tuttavia, per il suo gusto dolce e dissetante, tutti (o quasi) la paragoniamo a un frutto. Grazie per la rettifica comunque, buona giornata 🙂

I commenti sono chiusi.